ja-cpanel-top

Sinistra Ecologia Libertà - Abruzzo

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER per rimanere sempre aggiornato sulle nostre iniziative.

Messaggio
  • Autorizzazione utilizzo Cookie

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

    Leggi la direttiva europea sulla Privacy

ICI/piattaforme, Sel-Si : La sentenza su Pineto va rispettata, Pd prenda posizione contro il governo

ICI/IMU piattaforme, Sel-Sinistra Italiana : “La sentenza sul caso di Pineto va rispettata, il Partito Democratico locale e abruzzese prenda posizione contro il Ministero”

Il contenzioso durato ben 17 anni tra il Comune di Pineto e l’ENI sul pagamento dell’Ici/Imu sulle piattaforme petrolifere si era concluso nel migliore dei modi con la sentenza 3618 della corte di Cassazione. Solo per gli anni 1993-1998 la sentenza ha riconosciuto il diritto di ottenere il pagamento di 33 milioni di euro, risorse ingenti per un comune come Pineto, una occasione d’oro (nel vero senso del termine) per poter investire davvero sul sociale, sui servizi, sulle misure di sostegno al reddito, sulla manutenzione del territorio a fronte di anni di tagli derivanti dalle scelte sbagliate dei governi nazionali

. I commenti entusiasti del post-sentenza si sono però dovuti scontrare con un parere dei primi di Giugno formulato dal Ministero dell’Economia che ha di fatto smentito quanto deciso dalla Cassazione considerando le piattaforme come beni removibili e non immobili. Una formula tecnica, una furbizia d’ufficio che nasconde di fatto la volontà politica del governo Renzi di non inimicarsi le compagnie petrolifere ed in primis l’ENI, tutto questo è semplicemente inaccettabile. Come Sel-Sinistra Italiana ci siamo subito attivati tramite il nostro parlamentare alla Camera Gianni Melilla che ha prodotto un’interpellanza ad hoc al Ministro dell’economia Padoan e crediamo che nell’interesse di Pineto (e in generale di tutti quei comuni che hanno già avviato il ricorso una volta sancito il precedente) sia doverosa da parte delle forze politiche, a partire dal Pd locale e regionale, una dura presa di posizione contro il Governo, che su questa come su altre vicende si dimostra sempre più lontano dagli interessi cittadini e sempre più vicino a quelli delle lobbies del petrolio.

Sel-Sinistra Italiana Abruzzo

Sel-Sinistra Italiana Provincia di Teramo

Sel-Sinistra Italiana Pineto

Aggiungi commento

Ognuno si assume la responsabilità di quello che scrive. Sinistra Ecologia e Libertà Abruzzo, non è in alcun modo responsabile per i commenti pubblicati da altri sul portale.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultime notizie

Licenza

Quest'opera è distribuita sotto la licenza Creative Commons.



You are here: Home