ja-cpanel-top

Sinistra Ecologia Libertà - Abruzzo

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER per rimanere sempre aggiornato sulle nostre iniziative.

Messaggio
  • Autorizzazione utilizzo Cookie

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

    Leggi la direttiva europea sulla Privacy

FormaMenti: incontri di formazione politica

Logo SelTutti gli incontri si terranno presso la Sala consiglio regionale 3° piano Piazza Unione, Pescara.

Sabato 19 novembre dalle 09:30 alle 13:00 L’integrazione europea, l’euro e la crisi del debito pubblico.

La politica italiana dell’ultimo ventennio è stata dominata dal tema dell’ingresso nell’euro. Abbiamo pagato il biglietto di quell’ingresso con quasi venti anni di austerità (le innumerevoli finanziarie lacrime e sangue). Ci hanno detto che serviva per creare le basi di una nuova crescita e che l’euro ci avrebbe messo al riparo da ondate speculative. Ma qualcosa non ha funzionato. Di fronte all’attuale crisi le destre europee propongono una nuova torsione ultraliberista. Ma è sul serio l’enorme debito pubblico alla base dell’attuale speculazione? E perché è così alto? Come potremmo ridurlo? Ha veramente senso parlare oggi di default e di fuoriuscita dalla zona euro? Quali sarebbero i costi sociali di una nostra fuoriuscita o di una nostra permanenza? Quali proposte contrapporre alla destra neoreazionaria europea? Ne parliamo con Alberto Bagnai, docente dell’Università di Roma I e dell’Università ‘G.D’Annunzio’ e Valerio Cerretano, docente presso l’Università di Birmingham.



Sabato 26 novembre dalle 09:30 alle 13:00 Stagnazione economica e declino industriale: un destino inevitabile?

L’Italia ha subito un rapido processo di deindustrializzazione, a partire almeno dalla fine degli anni 70 ma con una nuova accelerazione nel corso degli anni 90.Quale effetto ha avuto la moderazione salariale sulla caduta della produttività? E perché gli investimenti sono caduti vertiginosamente? Nel contesto internazionale attuale, si può realmente approntare una politica industriale, ora invocata anche dal Presidente Napolitano, per bloccare il declino? Ne parliamo con Marcello de Cecco, docente presso la LUISS di Roma e Scuola Normale Superiore di Pisa e di Alfonso Gianni, della direzione nazionale di Sinistra Ecologia e Libertà e sottosegretario allo sviluppo economico nell’ultimo governo Prodi.

Sabato 17 dicembre, dalle 09:30 alle 13:00 Il lavoro da diritto a merce: il capovolgimento di un paradigma.

L’articolo 3 della Costituzione sancisce il lavoro come un diritto. Sull’onda delle lotte operaie degli anni 60 e 70 si arrivò a parlare, sulla scorta delle teorie di Sraffa, addirittura di lavoro come ‘parametro indipendente’ dell’economia. Con il prevalere delle dottrine monetariste il lavoro è tornato ad essere considerato anche sul piano legislativo una pura merce. Quali fattori hanno determinato questa involuzione? E quali sono state le ricadute in termini concreti sui salari e sulle condizioni di vita dei lavoratori? Ne parliamo con Luigi Cavallaro, giudice del lavoro, saggista e collaboratore de Il Manifesto.

Sabato 7 gennaio, dalle 09:30 alle 13:00 Le proposte economiche di SEL.

Cosa possiamo fare in ambito nazionale ed europeo per contrastare l’attuale crisi economica? Per riassorbire i quasi cinque milioni di precari e per eliminare la disoccupazione giovanile? Per ridurre il debito pubblico? Per potenziare lo stato sociale? Ne parliamo con Alfonso Gianni della direzione nazionale di Sinistra Ecologia e Libertà e Gianni Melilla, Coordinatore Regionale Sel Abruzzo.

Sabato 14 Gennaio, dalle 09:30 alle 13:00 La crisi economica in Abruzzo. 

In Abruzzo il mercato del lavoro e l’apparato produttivo, il patto per lo sviluppo, lo smantellamento del sistema sanitario, la crisi finanziaria della regione. Ne parliamo con Nicola Mattoscio docente Università “G.D’Annunzio” Facoltà di Scienze Manageriali, Franco Caramanico, Consigliere Regionale Sel e Gianni Di Cesare Segretario Regionale Cgil.

Scarica il modulo per l'iscrizione e invialo a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Organizza: Scuola di formazione politica Sinistra Ecologia Libertà - Abruzzo

Formamenti: scuola politica Sel Abruzzo

Aggiungi commento

Ognuno si assume la responsabilità di quello che scrive. Sinistra Ecologia e Libertà Abruzzo, non è in alcun modo responsabile per i commenti pubblicati da altri sul portale.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultime notizie

Licenza

Quest'opera è distribuita sotto la licenza Creative Commons.



You are here: News | Regionale | FormaMenti: incontri di formazione politica